SIAE

I compensi dovuti per l'utilizzazione di brani musicali nel corso di feste (matrimoni, battesimi, compleanni, ecc.) sono differenziati a seconda che il trattenimento avvenga con o senza festa da ballo.

Gli importi sono calcolati in misura forfettaria in base al numero degli invitati e della categoria del locale dove avviene il ricevimento. Si, perchè l'esecuzione avviene in luogo pubblico. La siae è a carico di chi organizza l'evento. Per noi musicisti, la tassa da pagare si chiama E.N.P.A.L.S. (richiesta agibilità) a questo pensiamo noi.

Dove richiedere il permesso?

Dovrete recarvi presso l'agenzia di competenza SIAE territoriale più vicina al luogo dell'evento. Troverete le sedi sul sito www.siae.it.

Una volta raggiunta la sede e concordato le modalità dell'evento, vi verrà rilasciato un apposito documento chiamato "BORDEREAU" Il seguente andrà consegnato ai musicisti prima dell'esecuzione musicale che lo compileranno durante l'intrattenimento, e vi verrà riconsegnato di persona appena finita l'esibizione. Esso andrà riconsegnato al più presto presso la sede dove è stato rilasciato.

Novità: richiesta on line Scopri come semplificare la procedura per ottenere il permesso online: clicca il seguente link S.i.a.e.